HOME > NOVITA'

Fvg Strade: Liva (Pd), un passaggio per migliorare efficienza e servizi

pubblicato il 12 settembre 2017

TRIESTE (12.09.17). «Il disegno si propone il riordino della viabilità in seguito all'acquisizione delle competenze provinciali in materia. Ma questo testo è anche il completamento della scelta del 2007 di dar vita a una società' come Fvg Strade Spa, con cui la Regione si è dotata da tempo di uno strumento specifico. La riforma si inserisce quindi in un quadro più ampio di razionalizzazione, e va valutata sotto il mero profilo dell'efficienza».
A dirlo è il consigliere regionale del Pd, Renzo Liva, relatore di maggioranza del disegno di legge 225 “Riordino e razionalizzazione delle funzioni in materia di viabilità” a margine dell'approvazione del provvedimento. «Con l’approvazione di questa legge, dal primo gennaio 2018 Fvg Strade Spa raddoppia il proprio personale e triplica la rete di chilometri assegnati. La società, partecipata al cento per cento dalla Regione, si sostituirà a realtà amministrative che fino a ora gestivano la propria porzione di viabilità con procedure, sistemi informatici, sistema di approvvigionamenti autonomi e non dialoganti fra loro. Il passaggio a un'unica modalità di gestione e di intervento mi pare fosse auspicabile indipendentemente dalla riforma degli Enti locali che ha soppresso le Province, trasferendo le funzioni in materia di viabilità alla Regione. Tutto questo verrà fatto nel pieno rispetto dei lavoratori che arriveranno in Fvg Strade Spa e di quelli che in Fvg Strade ci sono già e che non dovranno sentirsi in alcun modo meno tutelati e considerati».