HOME > NOVITA'

Forestale: Shaurli (Pd), utilizzo improprio a copertura di personale che Fedriga non riesce ad avere dal governo nazionale alleato

pubblicato il 25 agosto 2018

«Abbiamo lavorato a lungo ed esercitato la nostra specialità per mantenere l'autonomia del corpo forestale regionale, e oggi con un colpo di mano del Presidente della Regione viene persa di vista la sua funzione primaria per puri scopi propagandistici». Interviene così il consigliere regionale del Pd, Cristiano Shaurli. «Ora Fedriga incapace, al di là dei proclami, di ottenere dal governo amico professionisti necessari per pattugliare i confini – continua Shaurli – decide di far svolgere mansioni completamente aliene ai nostri forestali. Già Fontanini vedeva i forestali utili a far multe sulle strade. Ora, grazie a Fedriga, li vedremo impegnati contro il "pericolo" immigrati o a fare ordine pubblico sulle nostre strade, cosi persone specializzate, fondamentali per la prevenzione antincendio e per la corretta gestione delle foreste, grazie a questa giunta, svolgeranno compiti completamente diversi per cui non sono preparati ne dotati degli opportuni equipaggiamenti. Conclude Shaurli «Questa è una gran trovata elettorale che ridurrà la giusta presenza della forestale nei boschi e la equiparerà alle forze dell'ordine statali, quelle che mancano e quelle che il ciarliero Fedriga non ha ottenuto dai suoi alleati a Roma».