HOME > NOVITA'

Maltempo: Marsilio (Pd), Ovaro dimenticata, Fedriga che fa?

pubblicato il 14 gennaio 2019

14.01.19. «Le poche briciole fin'ora distribuite dal Governo stanno dando i risultati che ci aspettavamo: intere fette di territorio ancora abbandonate tra le difficoltà, senza molte speranze per il futuro, visto che la cifra impegnata complessivamente è appena un decimo della stima dei danni causati dal maltempo di fine ottobre. Una delle opere dimenticate e che resta in attesa riguarda il ripristino della viabilità che collega Ovaro con le sue frazioni. Cittadini e commercianti vivono nel disagio e Fedriga che fa?». A dirlo è il consigliere regionale del Pd, Enzo Marsilio, che ha presentato un'interrogazione alla Giunta regionale proprio per fare chiarezza sul mancato intervento sulla viabilità di Ovaro, in particolare per l'accesso al ponte di San Martino di Ovaro. Inoltre, evidenzia Marsilio, «è sconcertante che tale intervento non sia all'interno di quelli prioritari. Il tratto della strada regionale 355 interdetto collega Ovaro con le frazioni di Luincis, Cella, Muina, Ovasta e Luint. Per poter raggiungere il capoluogo, dove sono presenti tutti i servizi di cui hanno bisogno, la popolazione residente nelle frazioni di cui sopra è costretta a compiere un lungo giro per raggiungere in una ipotesi Comeglians e nell’altra la frazione di Muina».
Questa mancanza dei collegamenti ordinari, sottolinea Marsilio, «oltre a comportare un ovvio disagio alla popolazione residente, ha arrecato anche un danno alle attività commerciali che hanno subito in conseguenza un calo significativo dei propri introiti. Attendiamo che Fedriga batta un colpo, dare una risposta non è solo possibile, ma è anche un dovere che il presidente dovrebbe avere nei confronti della comunità».