HOME > NOVITA'

A4: Santoro (Pd), NewCo ferma, Toninelli ignora il Fvg

pubblicato il 26 febbraio 2019

26.02.19. «Il ministro Toninelli non sembra interessato al ruolo del Fvg nel contesto europeo. Il Mit dovrebbe essere più incisivo sulle concessioni autostradali e accelerare l’avvio della NewCo per garantire al Fvg la gestione delle proprie infrastrutture». A dirlo è la consigliera regionale del Pd, Mariagrazia Santoro, che oggi ha presentato un'interpellanza alla Giunta per chiedere chiarimenti sulla concessione autostradale dell'A4 e dell'avvio della NewCo per la gestione dei relativi tratti.
«Se è apprezzabile che alcune pretese del ministero siano state sterilizzate, rimane il problema del problema di veto del Mit su alcune scelte, anche a fronte dell'accordo delle Regioni Fvg e Veneto. I tempi per la definizione della concessione si stanno dilatando a dismisura e non vorremmo che una crisi di governo, prima o dopo le elezioni europee, metta in discussione l'intero progetto e tutto il lavoro fatto finora. Toninelli, invece di proclamare ogni giorno la gestione pubblica delle concessioni autostradali, dalla A22 alla “nostra” A4, che di fatto già lo sono ma lui evidentemente non lo sa, si preoccupi di chiudere una partita fondamentale per la gestione dei tratti di competenza di Autovie Venete, senza danni per la nostra regione e la Giunta si attivi per mettere la giusta fretta al Governo nazionale».