HOME > NOVITA'

Cultura: Iacop (Pd), assessore regionale arrivata con scadenza inclusa

pubblicato il 18 marzo 2019

TRIESTE 18.03.19. «L'assessore Gibelli non solo è stata paracadutata in regione ma è arrivata anche con già inclusa la scadenza a metà legislatura: forse Fedriga ha fatto alcune scelte seguendo indicazioni affrettate, oppure ritenendo che la delega alla Cultura sia di scarsa importanza». Lo afferma il consigliere regionale del Pd, Franco Iacop commentando le dichiarazioni dell'assessore regionale alla Cultura, Tiziana Gibelli, che ha confermato la sua intenzione di lasciare l'incarico a metà mandato.

Per Iacop «a metà del suo mandato, un assessore regionale dovrebbe essere nel pieno della sua attività, impegnato a programmare gli anni futuri dopo aver organizzato la sua cabina di comando, non a temere le critiche al suo operato che, se vengono dall'opposizione, sono parte della sana dialettica politica».

«Quanto ai riferimenti al 'ricambio' – conclude Iacop - non è necessario che l'assessore Gibelli si ponga il problema del rinnovamento della politica in Friuli Venezia Giulia, dato che non è mai stata né candidata né eletta».