HOME > NOVITA'

Sanità: Russo (Pd), urgente tutela operatori vittime di aggressioni

pubblicato il 26 giugno 2019

 26.06.19. «La salvaguardia degli operatori sanitari, vittime in una serie di casi di aggressioni verbali e anche fisiche, deve essere una priorità. All'assessore Riccardi, che ha dimostrato attenzione, chiediamo la massima urgenza nell'attuazione delle misure di prevenzione». A dirlo è il vicepresidente del Consiglio regionale, Francesco Russo (Pd) che ha presentato oggi in Aula un'interrogazione alla Giunta, relativa alle “aggressioni al personale sanitario”.
«Gli ultimi dati, resi noti dalle sigle sindacali (Cgil, Uil e Fials), parlano di numeri crescenti per quanto riguarda le aggressioni al personale sanitario. Oltre il 50 per cento degli operatori è stato vittima di aggressioni verbali e il cinque per cento ha subito vere e proprie violenze fisiche. Dare garanzie di incolumità a chi si prende cura della salute dei nostri concittadini è imprenscindibile e urgente».